Psicosessuologia

Il dott. Giuseppe Calandruccio tratta con tecniche psicoterapeutiche avanzate problemi di psicosessuologia, ovvero disfunzioni relative all'attività sessuale di uomo e donna.

Le disfunzioni

cura disfunzioni sessuali

Le disfunzioni sessuali hanno spesso, soprattutto nei soggetti di giovane età, origine psicogena che di conseguenza comporta il trattamento con adeguata psicoterapia.

I disturbi della funzione sessuale possono riguardare le seguenti fasi:

  • desiderio
  • eccitazione
  • orgasmo

Il desiderio

psicologo sessuologo

Il disturbo ipoattivo riguarda il calo del desiderio/appetito sessuale.

Si può verificare per cause psicogene o come effetto collaterale all'assunzione di alcuni farmaci.

Disturbo D' indentità di Genere

disturbo dell' identità di genere

L'identità di genere si riferisce alla percezione e alla consapevolezza che la persona ha di sé come
individuo maschile, femminile o ambivalente, ovvero come persona che non si identifica
necessariamente né con il genere femminile né maschile. In quest'ultimo caso si parla di solito di
persone transgender, un termine ombrello che definisce tutte le persone che non si riconoscono
all'interno dei "normali" generi maschile e femminile, che sono invece considerati come due
estremi di un'identità in continuo movimento tra i due poli di maschio e femmina.


Nel disturbo dell'identità di genere (DIG), la persona si identifica in modo intenso e costante col
sesso opposto e prova notevole malessere per il proprio sesso biologico


L'identità di genere si differenzia dal ruolo di genere che indica tutto ciò che una persona dice o fa
per indicare agli altri o a se stesso la propria femminilità, mascolinità o ambivalenza, attraverso
atteggiamenti ritenuti "appropriati" per il maschio e la femmina in una data società e momento
storico.


L'identità di genere si distingue anche dall'orientamento sessuale che rappresenta, invece, la
modalità di risposta ai diversi stimoli sessuali e, quindi, anche l'attrazione emotiva verso i maschi,
le femmine o entrambi.

 

Da quanto prima detto, si comprende come identità di genere, ruolo di genere e orientamento
sessuale sono importanti dimensioni dell'identità sessuale di una persona che vanno prese in
considerazione separatamente in quanto indipendenti.

 

Il DIG non va confuso con l'omosessualità, una variante normale della sessualità umana che
riguarda l'orientamento sessuale e non l'identità di genere. Una persona con orientamento di tipo
omosessuale non ha, infatti, la convinzione né il desiderio di appartenere al sesso opposto, ma
possiede invece un'identità di genere congruente con il sesso biologico di appartenenza.

Dimenticare se stessi

Visioni o visionari ?

Share by: